Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Lunedì, 27 02 2017

Nuovo Programma della Regione Lazio di Vaccinazione contro la Polmonite da Pneumococco.

Nuovo Programma della Regione Lazio di Vaccinazione contro la Polmonite da Pneumococco.Ora La Regione Lazio offre gratuitamente la Vaccinazione ai soggetti a rischio.

Ti consigliamo di vaccinarti contro lo pneumococco al momento della vaccinazione antinfluenzale. LEGGI TUTTO.

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2016-2017

Come tutti gli anni, la Regione Lazio predispone una campagna di vaccinazione antinfluenzale mettendo a disposizione più di un milione di dosi di vaccino da offrire gratuitamente, attraverso i Medici di Medicina generale, i Pediatri e le ASL, alle categorie considerate a rischio. LEGGI TUTTO.

INFORMATIVE MENINGITE

INFORMATIVA MENINGITE

In questi giorni molti cittadini stanno affluendo numerosi presso i Centri Vaccinali della ASL Roma 2 per informazioni e per richiedere la vaccinazione antimeningococcica.
La ASL Roma 2, in assenza di motivati interventi straordinari è tenuta, su indicazione della Regione Lazio, a somministrare prioritariamente i vaccini obbligatori e raccomandati alle fasce di età, secondo la tempistica prevista dall'attuale Piano Regionale Vaccini. Ciò comporta un prolungamento dei tempi di attesa per gli altri tipi di vaccinazioni. Al momento è ancora previsto il pagamento del ticket in quanto la nuova normativa non è ancora vigente.

 

per ulteriori informazioni fare click su  

 

http://www.aslroma2.it/index.php/promozione-alla-salute/meningite 


PAZIENTE DECEDUTA AL GEMELLI NON E’ MENINGOCOCCO

 

In relazione al decesso della donna morta il 26 dicembre scorso presso il Policlinico Gemelli si precisa che, effettuati gli esami presso la struttura ospedaliera universitaria del Gemelli, non si tratta di meningite meningococcica, ma di una forma dovuta al batterio escherichia coli senza rischio di trasmissione diretta da persona a persona.

In accordo con raccomandazioni internazionali, si comunica inoltre che in seguito alle prime informazioni la Asl Roma 2 ha fatto eseguire la profilassi precauzionale dei contatti stretti (circa una trentina di persone). 

La donna, che insegnava presso la scuola Cesare Battisti alla Garbatella e aveva poco più di 50 anni, era stata ricoverata il giorno di Natale presso l’Ospedale San Giovanni e successivamente era stata trasferita al Policlinico Gemelli.

La profilassi per la famiglia della paziente è scattata il giorno di Natale, mentre per gli alunni, le loro famiglie, e per il personale della scuola in contatto con la donna è scattata grazie all’intervento della Asl Roma 2, in collaborazione con l’Autorità scolastica, nella giornata di ieri (27 dicembre) a seguito della notifica da parte del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni. (nota delle Regione Lazio)

 

E’ quanto si legge in una nota della Regione Lazio.