Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Sabato, 25 03 2017

C.U.P.

Il Centro Unico di Prenotazione è unificato in tutta la Regione Lazio: è il servizio RECUP e risponde al numero verde

80.33.33

l'Azienda USL Roma C ha inserito nel servio RECUP il 100% delle proprie prestazioni, per cui tutta l'offerta di visite specialistiche e accertamenti diagnostici sono prenotabili attraverso una telefonata.

Il Servizio è attivo dal  Lunedì al Venerdì ore 7.30/19.30-Sabato ore 7.30-12.00

Nota bene: il ticket di queste prenotazioni telefoniche può essere pagato anche presso le ricevitorie SISAL, attraverso l' E-CODE (presente in alto a destra) sul promemoria cartaceo che può essere ritirato presso gli sportelli CUP.   

Il CUP aziendale ha comunque una articolata rete di sportelli di prenotazione e di casse ticket in tutto il territorio aziendale, in diverse sedi: 

Orari Casse Ticket ASL RMC 

Apulia

Via Apulia, 5

dal lun. al ven. 7.30-19.00 sabato 7.30-13.00

Centro della Gioia

Via Ardeatina, 1227

lun. 08.00-16.00 - dal mart. al sab.  08.00-13.00

dal mart. al giov. 14.30-18.00

Decima

Via Sabatini SNC        

dal lun. al ven. 8.00-18.30 sab. 8.00-13.00

Lipparini

Via Lipparini, 13          

dal lun. al ven. 8.00-13.00

mart. e giov.14.00-16.30

Malfante

Via Malfante, 35

dal lun. al ven. 07.30-19.00

Nocera Umbra

Via Nocera Umbra, 110

dal lun. al ven. 07.30- 18.30

sab 07.30/13.00 

Ospedale S.Eugenio solo casse  

P.le dell'Umanesimo, 10 

dal lun. al ven. 7.30-19.00 sabato 7.30-12.00

Ospedale CTO Alesini   
Poliambulatorio D11/CTO        

Via San Nemesio, 21

Dal lun. al ven. 7.00-19.00 sabato 07-13.00 (casse e prenotazioni). Dal lun. al ven. 7.30-16.00 (solo casse)

S.Caterina della Rosa

Via N.Forteguerri, 4

dal lun. al ven. 8.00-18.00 sabato  8.00-13.00 Centro Prelievi cup dal lun. sab. 07.15 -11.30

Spinaceto

Via Frignani, 83           

dal lun. al ven. 8.00-12.30 mar. e gio. 14.10-17.30 

Silone

Via I. Silone, 100        

dal lun. al sab. 8.30-12.00  lun. merc. Giov.14.30-16.00  il mart. 14.00 – 17.45

Vitinia

Via Gemmano,12 

dal lun. al sab. 7.45-13.00 

 

ESENZIONE TICKET  per reddito           

Alcune condizioni personali e sociali, associate a determinate situazioni reddituali, danno diritto all'esenzione dalla partecipazione al costo (ticket) sulle prestazioni specialistiche ambulatoriali.

Di seguito vengono indicate le categorie di cittadini che hanno diritto a tale tipo di esenzione (Legge 537/1993 e successive modificazioni).

Categorie di esenti:

  • Cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro
  • Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico
  • Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico
  • Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico

Per coloro che appartengono a una di queste categorie, sono esenti tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche.

NOTE IMPORTANTI:

Ai fini dell'esenzione per motivi di reddito, è necessario prendere in considerazione il reddito complessivo del nucleo familiare (somma dei redditi dei singoli membri del nucleo), riferito all'anno precedente.
Per "nucleo familiare" deve intendersi quello rilevante a fini fiscali (e non anagrafici), costituito dall' interessato, dal coniuge non legalmente separato e dagli altri familiari a carico. 
Per "familiari a carico" si intendono i familiari non fiscalmente indipendenti, vale a dire i familiari per i quali l'interessato gode di detrazioni fiscali (in quanto titolari di un reddito inferiore a 2.840,51 euro). 
Il termine "disoccupato" è riferito esclusivamente al cittadino che abbia cessato per qualunque motivo (licenziamento, dimissioni, cessazione di un rapporto a tempo determinato) un'attività di lavoro dipendente e sia iscritto all'Ufficio del lavoro in attesa di nuova occupazione.