Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.

Direzione Dipartimento
Sede: Via Casale De Merode,8 00147 Roma
Segreteria: Tel 06.51006567-06.51006568  fax 06.51006549
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Dipartimento di Prevenzione (DP) è la struttura dell'Azienda che promuove la tutela della salute attraverso azioni tendenti a conoscere, prevedere e prevenire le cause di malattia, anche attraverso il controllo della salute animale. Vengono prese in considerazione tutte le realtà in cui la salute della popolazione è sottoposta a rischio, dalle malattie infettive a quelle collegate all'ambiente di vita e di lavoro. Tutelando la collettività ed il singolo dai rischi sanitari connessi alla alimentazione, agli ambienti di lavoro, alla diffusione di agenti infettivi umani e animali, al superamento dei valori soglia degli inquinanti ambientali, all'igiene edilizia, all'utilizzo delle acque destinate al consumo umano diretto ed alle produzioni primarie.

Le normative vigenti classificano il Dipartimento di Prevenzione tra i dipartimenti a struttura della ASL e ne sanciscono l'obbligatorietà nell'organigramma aziendale, per la sua necessità di realizzare una conduzione degli interventi incisiva ed unitaria e conseguentemente di esercitare una forte giurisdizione sulle funzioni che ad esso afferiscono, considerata la settorialità tecnica dei diversi ambiti di competenza ed il livello di autonomia delle UOC nel garantire il proprio specifico funzionamento. Oltre che operare in funzione dei compiti generali delle ASL, come stabiliti dalla programmazione nazionale e regionale, il DP svolge compiti e funzioni specifiche di igiene e medicina preventiva, comprese le attività di vigilanza e controllo.
La missione del DP è quindi quella di tutelare la salute collettiva perseguendo strategie di:
promozione della salute,
prevenzione delle malattie,
miglioramento della qualità di vita.

Compito del Dipartimento di Prevenzione è individuare e contrastare i fattori di rischio che possono nuocere alla salute della popolazione con particolare attenzione ai gruppi di popolazione più esposti.
Per assolvere a questo compito il Dipartimento si avvale di strumenti epidemiologici, di iniziative di informazione ed educazione sanitaria e di interventi di vigilanza volti a verificare il rispetto della normativa sanitaria.
Promuove e coordina direttamente interventi di prevenzione e promozione della salute attraverso il Piano Regionale della Prevenzione.

Assetto organizzativo:

U.O.S.D. Attività amministrative Dipartimento di Prevenzione
U.O.S.D. Piani Operativi e di Sviluppo
U.O.S.D. Personale Tecnico Sanitario di Prevenzione
U.O.S.D. Sistema Informativo - Epidemiologia Dipartimentale
U.O.S.D. Educazione alla Salute

U.O.C. Servizio Igiene e Sanità Pubblica (S.I.S.P.)
U.O.C. Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (S.I.A.N.)
U.O.C. Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (S.Pre.S.A.L)
U.O.C. Servizio Interzonale Progetti Abitabilità e Acque Potabili (S.P.A.A.P) (Si comunica che dal 3
          maggio il suddetto servizio si è trasferito presso la sede di Via del Casale de Merode n. 8)
U.O.C. Screening oncologici

Area Dipartimentale coordinata ed omogenea di Sanità Pubblica Veterinaria:
U.O.C. Sanità Animale
U.O.C. Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Primarie
U.O.C. Tutela Igienico Sanitaria degli Alimenti di Origine Animale