Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
 

Via San Nemesio n. 21 – c/o Ospedale CTO – piano 0 - 00145 Roma

pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - fax. 0651003027

 

Orari di apertura al pubblico:

martedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 17 previo appuntamento.

 

Dirigente Responsabile:

Dott. Giuseppe Guaglianone

tf. 0651003022

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Segreteria:               

Sig. Giorgio Lucheroni

tf. 0651006141

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sig, Paolo Montanari

tf. 0651003088

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FARMACIE:

AUTORIZZAZIONI ALL’ESERCIZIO

Apertura/esercizio farmacia

modulistica 1a e documentazione da presentare

Trasferimento della titolarità della farmacia a ditta individuale

modulistica 2a e documentazione da presentare

Trasferimento di titolarità della farmacia a società di farmacisti

modulistica 3a e documentazione da presentare

Per le farmacie già in possesso di Parere Igienico Sanitario del SISP della AUSL Roma C allegare la modulistica 13a : “Dichiarazione che nulla è variato per i locali della farmacia rispetto al precedente parere igienico sanitario”

AUTORIZZAZIONI LOCALI

Trasferimento dei locali della farmacia

modulistica 4a e documentazione da presentare

Ampliamento/riduzione/modifica dei locali della farmacia

modulistica 5a e documentazione da presentare

DIREZIONE TECNICA DELLA FARMACIA

modulistica 6a e documentazione da presentare

L’AUSL Roma C autorizza, a seguito di motivata domanda del titolare/socio direttore della farmacia, la sostituzione temporanea con altro farmacista iscritto all'ordine dei farmacisti nella conduzione professionale della farmacia:

a)    per infermità;

b)    per gravi motivi di famiglia;

c)    per gravidanza, parto ed allattamento, nei termini e con le condizioni di cui alle norme sulla tutela della maternità;

d)    a seguito di adozione di minori e di affidamento familiare per i nove mesi successivi all'effettivo ingresso del minore nella famiglia;

e)    per servizio militare;

f)     per chiamata a funzioni pubbliche elettive o per incarichi sindacali elettivi a livello nazionale;

g)    per ferie;

h)   per raggiunti limiti di età (dal 1/1/2015)

Nel caso previsto dalla lettera a) l’AUSL Roma C,  trascorsi tre mesi di malattia, ha facoltà di sottoporre il farmacista a visita medica, a seguito della quale viene fissata la data di riassunzione della gestione della farmacia.

La durata complessiva della sostituzione per infermità non può superare un periodo continuativo di cinque anni, ovvero di sei anni per un decennio.

Due periodi di sostituzione temporanea agli effetti del periodo massimo previsto non si sommano quando tra essi intercorre un periodo di gestione personale superiore ad un mese.

La durata della sostituzione per gravi motivi di famiglia non può superare un periodo di tre mesi in un anno.

È in facoltà del titolare della farmacia conferire al sostituto la conduzione economica.

VIDIMAZIONE REGISTRO ENTRATA E USCITA STUPEFACENTI

Presentare istanza in marca da bollo da 16.00€ intestata all’Ufficio di Vigilanza Farmacie AUSL Roma “C” e consegnare il registro di entrata e uscita stupefacenti.

La vidimazione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi.

modulistica 11a con documenti da allegare

DISTRUZIONE SOSTANZE E FARMACI STUPEFACENTI

Richiedere affidamento degli stupefacenti scaduti o non utilizzabili tramite PEC o raccomandata RR ed eventualmente nulla osta alla distruzione per il tramite di azienda privata autorizzata allo smaltimento di tali rifiuti

COMUNICAZIONE PERSONALE LAUREATO:

assunzione in servizio

inviare raccomandata RR all’Ufficio Vigilanza Farmacie entro 30 giorni con allegata autocertificazione di iscrizione all’ordine professionale e copia del documento di identità.

successive comunicazioni annuali riassuntive (non obbligatorie)

inviarle tramite PEC entro il 31 gennaio di ogni anno

cessazione di servizio

inviare comunicazione tramite PEC o Raccomandata RR entro 30 giorni.

TURNI E FERIE

I turni e gli orari di farmacia sono deliberati annualmente, su proposta dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Roma, dalla AUSL Roma C

La vigente normativa non impedisce l’apertura della farmacia in orari diversi da quelli obbligatori.

Recessione servizio volontario (deliberato prima del 1/1/2012)

presentare istanza all’Ufficio Vigilanza Farmacie che autorizzerà la interruzione del servizio a decorrere dal novantesimo giorno successivo all’istanza.

EROGAZIONE INDENNITÀ DI RESIDENZA AI FARMACISTI RURALI

Presentare istanza in marca da bollo da € 16.00 al Direttore Generale AUSL Roma C - Ufficio di Vigilanza Farmacie entro il 30 novembre di ogni anno pari..

PARAFARMACIE / ESERCIZI COMMERCIALI AUTORIZZATI ALLA VENDITA DI FARMACI

APERTURA ESERCIZI COMMERCIALI CON LABORATORIO GALENICO

  1. Richiedere parere igienico sanitario al SISP della AUSL Roma C
  2. Inviare comunicazione all’Ufficio Vigilanza Farmacie come previsto dal decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006, convertito con la legge n. 248 del 4 agosto 2006 allegando copia del parere igienico sanitario rilasciato dal SISP

modulistica 7a con documenti da allegare

APERTURA ESERCIZI COMMERCIALI SENZA LABORATORIO GALENICO

  1. Inviare comunicazione all’Ufficio Vigilanza Farmacie come previsto dal decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006, convertito con la legge n. 248 del 4 agosto 2006 allegando copia del parere igienico sanitario rilasciato dal SISP

modulistica 8a con documenti da allegare

COMUNICAZIONE PERSONALE LAUREATO:

prima assunzione in servizio

inviare raccomandata RR all’Ufficio Vigilanza Farmacie entro 30 giorni con allegata autocertificazione di iscrizione all’ordine professionale e copia del documento di identità.

successive comunicazioni annuali riassuntive (non obbligatorie)

inviarle tramite PEC entro il 31 gennaio di ogni anno

cessazione di servizio

inviare comunicazione tramite PEC o Raccomandata RR entro 30 giorni.

CHIUSURA ATTIVITÀ ESERCIZIO COMMERCIALE:

comunicare entro 30 giorni la chiusura all’Ufficio farmaceutico a mezzo PEC o raccomandata RR

DEPOSITI ALL’INGROSSO DI MEDICINALI

RILASCIO AUTORIZZAZIONE ALLA DISTRIBUZIONE ALL’INGROSSO DEI MEDICINALI:

modulistica 9a con documenti da allegare

VIDIMAZIONE REGISTRO CARICO E SCARICO STUPEFACENTI

Presentare istanza in marca da bollo da 16.00 € intestata all’Ufficio Vigilanza Farmacie AUSL Roma “C”e consegnare il registro di entrata e uscita stupefacenti.

La vidimazione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi.

modulistica 11a con documenti da allegare

DISTRUZIONE SOSTANZE E FARMACI STUPEFACENTI

Richiedere affidamento degli stupefacenti scaduti o non utilizzabili tramite PEC o raccomandata RR ed eventualmente nulla osta alla distruzione per il tramite di azienda privata autorizzata allo smaltimento di tali rifiuti

DEPOSITI ALL’INGROSSO DI MEDICINALI VETERINARI

RILASCIO AUTORIZZAZIONE ALLA DISTRIBUZIONE ALL’INGROSSO DEI MEDICINALI:

modulistica 10a con documenti da allegare

VIDIMAZIONE REGISTRO CARICO E SCARICO STUPEFACENTI

Presentare istanza in marca da bollo da 16.00 € intestata all’Ufficio Vigilanza Farmacie AUSL Roma “C”e consegnare il registro di entrata e uscita stupefacenti.

La vidimazione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi.

modulistica 11a con documenti da allegare

DISTRUZIONE SOSTANZE E FARMACI STUPEFACENTI

Richiedere affidamento degli stupefacenti scaduti o non utilizzabili tramite PEC o raccomandata RR ed eventualmente nulla osta alla distruzione per il tramite di azienda privata autorizzata allo smaltimento di tali rifiuti

RICHIESTA CERTIFICAZIONE DEL SERVIZIO PRESTATO IL QUALITA’ DI FARMACISTA TITOLARE/DIRETTORE/COLLABORATORE

Dal giorno 1 gennaio 2012 tutte le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione, compresi i certificati anagrafici e di stato civile, sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati.

Per questo motivo ogni cittadino, quando si rivolge ad una Pubblica Amministrazione o ad un privato che gestisce un pubblico servizio, deve presentare una semplice e gratuita dichiarazione in autocertificazione, che può rendere direttamente davanti al funzionario senza altre attività oppure redigere prima, allegando la fotocopia di un documento di identità valido.

Sui certificati emessi dal 01/01/2012 è infatti indicato:

"Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi” a pena di nullità del certificato stesso.

Le Pubbliche Amministrazioni ed i privati gestori di pubblici servizi non possono pertanto chiedere alla cittadinanza di consegnare certificati, che sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni in autocertificazione. (art. 15 Legge  n° 183 del 12 novembre 2011).

 Nel caso in cui sia necessario ottenere un certificato per utilizzarlo nei rapporti tra privati, si ricorda che i certificati sono sempre in bollo (€ 16,00), inviare la richiesta compilando la modulistica 12a.

modulistica 12a con documenti da allegare

CASE DI CURA E STRUTTURE SANITARIE

COMUNICAZIONE PERSONALE FARMACISTA:

prima assunzione in servizio

inviare raccomandata RR all’Ufficio Vigilanza Farmacie entro 30 giorni con allegata autocertificazione di iscrizione all’ordine professionale e copia del documento di identità.

successive comunicazioni annuali riassuntive (non obbligatorie)

inviarle tramite PEC entro il 31 gennaio di ogni anno

cessazione di servizio

inviare comunicazione tramite PEC o Raccomandata RR entro 30 giorni.

VIDIMAZIONE REGISTRO CARICO E SCARICO STUPEFACENTI

Presentare istanza in marca da bollo da 16.00 € intestata all’Ufficio di Vigilanza Farmacie AUSL Roma “C”e consegnare il registro di entrata e uscita stupefacenti.

La vidimazione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi.

modulistica 11a con documenti da allegare

DISTRUZIONE SOSTANZE E FARMACI STUPEFACENTI

Richiedere affidamento degli stupefacenti scaduti o non utilizzabili tramite PEC o raccomandata RR ed eventualmente nulla osta alla distruzione per il tramite di azienda privata autorizzata allo smaltimento di tali rifiuti

AMBULATORI VETERINARI E VETERINARI ITINERANTI

VIDIMAZIONE REGISTRO CARICO E SCARICO STUPEFACENTI

Presentare istanza in marca da bollo da 16.00 € intestata all’Ufficio Vigilanza Farmacie AUSL Roma “C”e consegnare il registro di entrata e uscita stupefacenti.

La vidimazione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi.

modulistica 11a con documenti da allegare

DISTRUZIONE SOSTANZE E FARMACI STUPEFACENTI

Richiedere affidamento degli stupefacenti scaduti o non utilizzabili tramite PEC o raccomandata RR ed eventualmente nulla osta alla distruzione per il tramite di azienda privata autorizzata allo smaltimento di tali rifiuti

attività ispettiva

  • Le ispezioni ordinarie alle farmacie (art. 127 del TULS), agli esercizi commerciali ed ai depositi di medicinali vengono effettuate almeno ogni biennio.
  • Le ispezioni preventive alle farmacie (art. 111 del TULS ) ed ai depositi di medicinali vengono effettuate entro sessanta giorni dal rilascio dell’autorizzazione.
  • Le ispezioni preventive agli esercizi commerciali di cui alla legge n. 248 del 4 agosto 2006 -  D.G.R.  Lazio 18 dicembre 2006, n.864 e ss.mm./s.m.i.) vengono effettuate entro trenta giorni dalla ricezione della comunicazione.

Vengono di seguito riportati i verbali utilizzati dalle commissioni di vigilanza:

  1. Verbale ispezione farmacie
  2. Verbale ispezione esercizi commerciali
  3. Verbale ispezione depositi di medicinali