Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.

Roma, Piazzale A. Tosti , 4

Il telefono del servizio è Tel. 06 51004405 -  Fax 06 51004383 

Il Centro Assistenza Domiciliare (CAD) svolge soprattutto un servizio di sostegno ai pazienti sotto il controllo del proprio medico di famiglia.

Il medico di famiglia è la persona più indicata a comunicare al CAD eventuali disguidi e/o comportamenti non idonei degli operatori domiciliari.

Il CAD riceve il pubblico nei giorni

Tel 0651004405

 

Giorno

Mattina

Pomeriggio

Lunedì

8,30 – 11,30

 

Martedì

 

14,30 – 16,30

Mercoledì

8,30 – 11,30

 

Giovedì

8,30 – 11,30

 

Venerdì

8,30 – 11,30

 

Sabato

                chiuso

 

La presa in carico del paziente a domicilio avviene per segnalazione iniziale del medico di famiglia, che è tenuto a compilare una scheda clinica rilasciata dal CAD (modello 431),di cui può essere richiesto l'invio anche via mail.

Per l'attivazione dell'Assistenza Domiciliare portare la FOTOCOPIA DELLA TESSERA SANITARIA .

La valutazione iniziale viene effettuata a domicilio dal CAD, che con il Medico di famiglia, definisce un piano di intervento infermieristico e/o, in base alle indicazioni dello specialista,fisioterapeutico.

Prestazioni erogabili (solo tramite ricetta medica del medico di base):

  1. PRESTAZIONALI:prestazioni di tipo occasionale ciclo programmato(es.prelievoematico,es urine,terapia iniettiva,cateterismo vescicale),
  2. ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA:di bassa intensità in cui è necessario attivare un Piano Assistenziale Integrato ,necessità di diversi interventi integrati tra di loro con un massimo di 2 accessi settimanali,
  3. ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA: di media intensità in cui è necessario attivare un Piano Assistenziale integrato,necessità di diversi interventi integrati tra di loro con un numero di accessi settimanali da 3 a 6,
  4. ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA:  di un alta intensitàin cui è necessario attivare un piano Assistenziale integrato, necessità molti interventi  intgrati tra di loro con un massimo di 7 accessi settimanali.

Il CAD inoltre:

  • coordina le visite domiciliari "programmate" dal medico di famiglia(ADP)
  • effettua le autorizzazioni per il ricovero in Residenze Sanitarie Assistenziali (previa valutazione multidimensionale del paziente)
  • Coordina l’inserimento dei pazienti nella RSA “TOTI”
  • Fornisce prestazioni di fisioterapia erogati dalla coop.CIR
  • Fornisce autorizzazioni per prestazioni di fisioterapia erogante da strutture accreditate.