Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Domenica, 28 05 2017

DONAZIONE ORGANI E TESSUTI

Coordinamento Locale Donazione di organi e tessuti

Sede: Ospedale S. Eugenio - tel. 0651002232 – 3275789335 (n°breve 70037) - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinatore: Dr. Danilo Davini

Ufficio di Coordinamento:

  • CIPSE Elisabetta Giordano
  • IP Angela Scommegna
  • IP Virgilio D'Ascia
  • IP Giorgio Garazzino
  • IP Mario Labanca
  • IP Mario Mancini
  • IP Marco Stefanelli

Il Coordinamento Locale donazione di organi e tessuti è stato istituito nel 2006 in staff alla Direzione Sanitaria Aziendale ed il suo principale obiettivo è quello di incrementare le donazioni in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti e le Banche dei tessuti del Lazio.

Tale attività si realizza per quanto riguarda i potenziali donatori di organi mediante il costante monitoraggio dei pazienti con lesione cerebrale acuta, dall'accesso al Pronto Soccorso al ricovero in Rianimazione o al trasferimento presso altra struttura mediante segnalazione a quel coordinamento. Il coordinamento partecipa alle procedure in caso di accertamento della morte encefalica ai sensi della legge 578/93 e successivi decreti, si occupa della valutazione clinica del donatore, controlla e trasmette gli esami di laboratorio e strumentali al Centro Regionale e nel caso di idoneità, dopo verifica della eventuale dichiarazione di volontà espressa dal paziente in vita, sostiene il colloquio con i famigliari per la richiesta del consenso al prelievo degli organi.

La donazione delle cornee può essere effettuata entro 24 dal decesso e di norma il prelievo avviene in camera mortuaria. Il coordinamento locale valuta ogni decesso che avviene in ospedale ed in caso di idoneità provvede a contattare i famigliari per la richiesta del consenso alla donazione.

Non sono idonei alla donazione delle cornee in base ai criteri stabiliti dalla Banca degli Occhi del Lazio (Ospedale S. Giovanni - Addolorata) i deceduti con età superiore agli 80 anni o affetti da patologie trasmissibili quali infezioni virali (HIV, HBV, HCV), ma anche leucemie e linfomi o patologie del SNC quali m. di Alzheimer, Sclerosi Multipla etc. o i dializzati cronici.

La donazione di tessuto muscolo-scheletrico è effettuata in collaborazione con la Banca dell'osso della Regione Lazio, di recente istituzione, sita presso l'IFO Istituto Nazionale Tumori Regina Elena.

In questo caso oltre alla donazione da cadavere, che deve essere effettuata entro 12 ore dal decesso, è possibile la donazione dell'epifisi femorale dai pazienti sottoposti a protesi d'anca per frattura o per artrosi. Il coordinamento in collaborazione con i reparti di ortopedia monitorizza gli interventi di protesi d'anca che vengono effettuati presso gli Ospedali CTO e S. Eugenio, valuta l'idoneità del potenziale donatore escludendo pazienti di età superiore a 75 anni o affetti da patologie trasmissibili quali infezioni virali, neoplasie, o affetti da patologie autoimmuni o del tessuto osseo.

Successivamente al paziente viene consegnato un questionario anamnestico ed il modulo del consenso informato e in caso di parere favorevole ed idoneità avvisa il personale della camera operatoria che provvede al confezionamento del materiale prelevato che viene inviato all'IFO.

Approfondimenti su donazione, trapianto, dichiarazione di volontà: 

http://www.trapianti.salute.gov.it/

http://www.crtlazio.org