Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.

  Successivamente all’ emanazione della direttiva europea con il   D. Lgs. n. 368 del 1999 e del D. Lgs. n. 277/2003 la      formazione dei medici in medicina generale in Italia viene  affidata e coordinata dalle Regioni. L’accesso al Corso triennale di formazione specifica in Medicina  Generale è riservato ai medici laureati in Medicina e Chirurgia e  avviene tramite concorso pubblico per esami, secondo i  requisiti previsti dal bando annuale emanato dalle Regioni.

La gestione dei corsi è delegata dalla Regione Lazio ad alcune Aziende Sanitarie Locali, tra cui l’Azienda USL Roma C, in qualità di 3^ Area didattica.

Lo scopo della nostra Azienda è favorire curricula coerenti e omogenei, rispondenti alla complessità della medicina generale, ovvero contribuire alla formazione di un professionista che lavori in prima linea a contatto diretto con il cittadino, attraverso percorsi diagnostici e terapeutici fondati sulle migliori conoscenze scientifiche. I partecipanti sono affiancati da un coordinatore d’aula, il Dott Alfonso Fiorillo, nominato dalla Regione, e da un coordinatore delle attività didattiche, il Dott Raffaele Bove, nominato dalla ASL Roma C. Le attività di insegnamento sono svolte da medici di medicina generale e medici della Asl Roma C.

Sono previste attività didattiche seminariali, attività di confronto e studio guidato, sessioni di ricerca mediante il lavoro di gruppo, mentre per le attività di natura pratica sul campo ci si avvale delle strutture ospedaliere, territoriali e degli ambulatori di medici di medicina generale convenzionati con il SSN. Tali presidi sono individuati ove presenti medici iscritti all’Albo Regionale dei Tutors di Medicina Generale. Il piano didattico del corso è organizzato nel rispetto dei programmi fissati dalla Regione e indicati dalle norme europee.

 Contatti: Dr Mario Ronchetti, Dott.ssa Tiziana Cavalli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.