Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici o assimilati solo per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.

Direttore Prof. Massimo Carlini

Il Dipartimento di Chirurgia dell'Ospedale S. Eugenio è un Dipartimento a Struttura e concordemente a quanto definito da Bottari e Guzzanti è costituito da una "federazione" di UU.OO. che mantenendo autonomia, indipendenza e responsabilità, riconoscono la loro interdipendenza allo scopo di realizzare una integrazione funzionale, con l'intento di raggiungere obiettivi comuni altrimenti non realizzabili.

Allo scopo le UU.OO. afferenti al Dipartimento adottano codici comuni di comportamento clinico assistenziale, didattico e di ricerca, con accertati risvolti operativi, collaborativi, etici, medico-legali ed economici. Il Dipartimento di Chirurgia supera la frammentarietà organizzativa delle singole UU.OO. attraverso la realizzazione:

  • dell'integrazione culturale e dell'organizzazione nell'approccio clinico, ossia attraverso la realizzazione di meccanismi di coordinamento con riferimento all'utente e al livello del servizio erogato;
  • dell'integrazione delle risorse , al fine di favorire l'efficienza, nonché l'incremento del livello di servizio anche attraverso una graduazione dell'intensità assistenziale.

Le sue funzioni possono essere riassunte come segue.

  • clinico-assistenziali, mediante l'uso ottimale delle risorse umane e logistico-strumentali;
  • di formazione, didattica, aggiornamento e ricerca, orientate a raggiungere obiettivi istituzionali;
  • di educazione e informazione sanitaria, contribuendo alla promozione e diffusione della salute;
  • di organizzazione delle risorse assegnate, attraverso la gestione del budget dipartimentale;
  • di audit intradipartimentale, finalizzato alla definizione, applicazione e verifica di linee guida omogenee e condivise delle procedure clinico-assistenziali, ed alla verifica continua della qualità dell'assistenza fornita;
  • di studio e applicazione di sistemi informativi.

Conformemente a quanto stabilito da linee guida nazionali comprese in diversi Decreti Legislativi emanati dal 1985 al 2000, gli obiettivi del Dipartimento sono:

  • l'organizzazione efficiente delle risorse assegnate;
  • il coordinamento e l'integrazione con le U.O. ospedaliere, con gli altri Dipartimenti e con le strutture extra-ospedaliere,
  • l'elaborazione di linee guida;
  • la promozione di iniziative finalizzate all'umanizzazione dell'assistenza;
  • l'individuazione e la proposta di nuove attività o nuovi modelli operativi;
  • il perseguimento degli obiettivi specifici assegnati annualmente dalla Direzione Generale
  • l'organizzazione dell'attività libero-professionale;
  • la gestione del budget assegnato al Dipartimento.

Il Dipartimento svolge la sua attività con le risorse ad esso assegnate, sia quelle delle singole UU.OO. che quelle comuni al Dipartimento.

Come definito dall'Atto Aziendale in vigore (B.U.R.L. supplemento n°60 al n°21 del 07.06.08.), il Dipartimento di Chirurgia dell'Ospedale S. Eugenio  è costituito da sei U.O.C. e quattro U.O.S.D., una delle quali (Urologia ex CTO - Litotripsia) è collocata al CTO; tutte le altre UU. OO sono collocate al S. Eugenio. L'attività chirurgica è svolta prevalentemente in elezione, ma una parte (Chirurgia Vascolare, Chirurgia dei Trapianti) si svolge spesso in urgenza.

Oltre al Dipartimento di Medicina, al Dipartimento Farmaceutico e a quello delle Specialità, il Dipartimento è particolarmente collegato al Dipartimento dei Servizi e al DEA ai quali fa riferimento per molte attività diagnostiche e per la condivisione di risorse (Anatomia e Istologia Patologica, Medicina Nucleare, Patologia Clinica, Radiodiagnostica, Blocco Operatorio Generale, attività di Anestesia e Rianimazione, ecc).

Lo scopo finale del Dipartimento di Chirurgia è migliorare la qualità dell'assistenza erogata al cittadino e raggiungere un livello di eccellenza chirurgica.